Mal di schiena e problemi cervicali, sono tra i problemi meno compresi dalla medicina.

I problemi della colonna vertebrale, sono una delle prime cause di assenza dal luogo di lavoro.

Anche l’equilibrio in famiglia e nella vita sociale, ne viene spesso compromesso.

Uno dei rimedi più economici e diffusi per migliorare i problemi della colonna vertebrale, sono gli antinfiammatori.

Gli antinfiammatori infatti, riescono a spegnere abbastanza velocemente l’infiammazione.

Ma se spengono velocemente il dolore, perché dopo poco tempo questo si ripresenta nuovamente?

Siamo abituati a pensare all’infiammazione come ad un qualcosa di negativo, ma le evidenze scientifiche ci dicono che le cose stanno esattamente al contrario.

Perché?

Perché attraverso l’infiammazione, il nostro corpo riesce a riparare i danni ai tessuti (muscoli, tendini e ossa).

E invece cosa accade con gli antinfiammatori?

Esattamente l’opposto:

il corpo interrompe i suoi naturali processi di guarigione.

Le conseguenze, sul lungo periodo possono essere:

– Artrosi (degenerazione delle ossa)
– Tendinopatie (patologie dei tendini)
– Lesioni muscolari (strappi, muscoli infiammati,ecc.)

Quindi come interrompere questo circolo vizioso?

Occorre distinguere tra ciò che si può fare a breve termine e a lungo termine.

A lungo termine, i fattori decisivi per gestire al meglio l’infiammazione cronica sono:

– Movimento (attività sportive, anche moderate)
– Buona qualità del sonno
– Dieta bilanciata

Molti Fisioterapisti stanno iniziando a proporre questo tipo approccio, ovvero l’approccio al movimento.

Tutto giusto, ma c’è un problema:

questo approccio richiede tempo e costanza (i miglioramenti arrivano dopo almeno qualche mese che pratichi gli esercizi tutti i giorni).

Nel mio studio, ho spesso notato che invece chi ha problemi alla colonna vertebrale, ha la necessità di ridurre il dolore il prima possibile.

E il modo più veloce per diminuire immediatamente il dolore alla colonna vertebrale, è senz’altro la manipolazione vertebrale.

La manipolazione infatti, permette di sbloccare immediatamente le vertebre e drenare le sostanze infiammatorie lungo tutta la colonna vertebrale.

Anche i muscoli, nel giro di 24/48 ore, subiscono variazioni ovvero si rilassano.

Dalla colonna vertebrale infatti, partono i nervi che vanno vero le braccia e verso le gambe.

Ad ogni modo, si parla di giovani e sportivi, via libera ai famosi “scrocchi” degli Osteopati e Chiropratici.

Ma nel caso di persone con:

– Ernie o Protrusioni
– Donne al di sopra dei 40 anni
– Donne in Gravidanza
– Anziani

Le manipolazioni dolci sono le più adatte.

Perché?

Perché oltre a sbloccare le vertebre senza alcun rischio di danni, c’è un effetto di drenaggio delle fasce, cioè proprio negli spazi (interstizi) dove si trova l’infiammazione.

Una volta diminuito il dolore nell’immediato, ci sarà tutto il tempo per “aggiustare” lo stile di vita (alimentazione, esercizi di rinforzo della colonna vertebrale,ecc).

Quindi, se vuoi avere una alternativa agli antinfiammatori, contattami sulla mia pagina e fissiamo una prima visita gratuita per il tuo problema.

Alla prossima!

Prenota una prima Visita Gratuita
Personalizzata (anche Online)

  Chiama il 349 864 9994 oppure
346 177 0612 (segreteria Whatsapp)

Studio di Osteopatia e Fisioterapia Osteomove,
via Leonardo da Vinci 33,
San Nicolò a Tordino 64100 (Teramo)


* dati richiesti
Sono conscio che riceverò email da Danilo Ciccarella e potrò richiedere la cancellazione dei miei dati personali in qualunque momento. Tutti i dati sono salvati su server sicuri e non saranno mai condivise con nessuno, per nessuna ragione. Se hai dubbi puoi visualizzare l'informativa sulla privacy tramite il link presente in fondo a tutte le pagine del sito.

Consenso per il trattamento dei dati personali *
Consenso per ricevere email *