E’ tardi, sono le 23:15 e sono molto stanco.

Tuttavia, trovo ancora qualche minuto per raccontarti quello che mi è accaduto proprio oggi in studio.

Ore 10:00 del mattino, ricevo Massimiliano.

Abbiamo risolto il suo mal di schiena in tre sedute, ma non è questo il punto e non te lo dico per pavoneggiarmi o dimostrare quanto sono bravo.

Massimiliano, era il classico paziente che si presenta in studio al primo appuntamento con una busta piena di referti sulla sua schiena e io ero il suo ennesimo tentativo.

L’ultima volta, era stato da un “esperto del trattamento miofasciale”.

E già qui, ti premetto che non ho nulla contro questo tipo di trattamento, anzi!

Di solito, il trattamento mio fasciale dà un immediato sollievo in prima seduta e l’ho utilizzato anche io su alcuni pazienti con dolori muscolari, per poi andare a trattare le cause in seconda seduta.

Ed era proprio quello, il problema di Massimiliano.

Aveva eseguito sette trattamenti di tipo mio fasciale, perché le prime due sedute gli avevano dato un notevole sollievo dal mal di schiena (in particolare ai muscoli lombari, che erano contratti).

Tuttavia, tempo tre giorni e..taaaac!!

Il dolore tornava a farsi sentire nei momenti in cui lui se lo era dimenticato, soprattutto quando si chinava al lavoro.

Quel mal di schiena insomma, sembrava quasi prendersi gioco di lui.

Ma lavorare l’aspetto miofasciale, non è una quasi mai strategia che regge alla lunga (tranne in pochi casi, ma non è questo il momento di parlarne).

Perché?

Perché il dolore miofasciale ha tantissime cause, che nella maggior parte delle volte sono:

– vecchi traumi (colpi di frusta, cadute sul sedere, ecc)
– cause psicosomatiche (stress, ansia,nervosismo,…)
– disordini alimentari e abuso di farmaci (sì, perché le tossine che scaturiscono dalla scomposizione di certi alimenti, può sovraccaricare il sistema linfatico e provocare dolore ai muscoli).

E questo, solo per informarti delle cause più banali.

Ad ogni modo, Massimiliano aveva subìto tre anni prima una violenta caduta dalle scale, che aveva compresso l’ osso sacro e lombari.

Ecco perché quelle contratture persistevano.

Se anche tu stai soffrendo di mal di schiena e non sai come uscirne, compila il form in bassoe vediamo come e se posso aiutarti.

Prenota una prima Visita Gratuita
Personalizzata (anche Online)

  Chiama il 349 864 9994 oppure
346 177 0612 (segreteria Whatsapp)

Studio di Osteopatia e Fisioterapia Osteomove,
via Leonardo da Vinci 33,
San Nicolò a Tordino 64100 (Teramo)


* dati richiesti
Sono conscio che riceverò email da Danilo Ciccarella e potrò richiedere la cancellazione dei miei dati personali in qualunque momento. Tutti i dati sono salvati su server sicuri e non saranno mai condivise con nessuno, per nessuna ragione. Se hai dubbi puoi visualizzare l'informativa sulla privacy tramite il link presente in fondo a tutte le pagine del sito.

Consenso per il trattamento dei dati personali *
Consenso per ricevere email *